Victam
  • Trasformare sistema alimentare per nutrire le persone e salvare il pianeta

    Print

    Necessario puntare su sostenibilità e innovazione

    Mondo fame %c2%a9 thaut images   fotolia

    Per nutrire la popolazione mondiale in crescita e per salvaguardare il pianeta occorre trasformare il sistema alimentare, in modo da renderlo più sostenibile. Lo ha affermato José Graziano da Silva, Direttore Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao), durante la riunione della Commissione Agricoltura della Fao, che si è svolta dal 1° al 5 ottobre e che ha visto la partecipazione di ministri e di rappresentanti di governi, del settore privato e della società civile.

    “Oggi è fondamentale produrre cibo preservando l'ambiente e la biodiversità - ha osservato da Silva -. Dobbiamo adottare pratiche sostenibili che forniscano cibo sano e nutriente, servizi ecosistemici e resilienza ai cambiamenti climatici”.

    Il Direttore Generale della Fao ha ricordato che l’impiego di pratiche agricole scorrette ha contribuito alla deforestazione, alla scarsità d'acqua, all'impoverimento del suolo e all’emissione di livelli elevati di gas serra. Per ottenere uno sviluppo sostenibile, l’esperto suggerisce di abbandonare pratiche agricole e sistemi alimentari basati sull'uso intensivo di input, ridurre l'uso di pesticidi e di prodotti chimici, aumentare la diversificazione delle colture e migliorare le tecniche di conservazione.

    L’esperto ha poi sottolineato l'inefficienza degli attuali sistemi alimentari, che sono incapaci di sconfiggere la fame nonostante venga già prodotto cibo a sufficienza per nutrire l'intera popolazione mondiale. “Il cambiamento è necessario - ha aggiunto -, per assicurare che la nostra ambizione di sfamare le persone e tutelare il pianeta divenga realtà”.

    Per riuscire a raggiungere questo obiettivo, conclude da Silva, occorre puntare sull'innovazione, necessaria per rivitalizzare le aree rurali e rendere l'agricoltura più attraente per le nuove generazioni. “L’innovazione agricola è una forza portante – ha aggiunto il Consigliere Federale Johann Schneider-Ammann, capo del Dipartimento Federale per gli Affari Economici, l'Educazione e la Ricerca -, che contribuisce a trasformare i sistemi alimentari, aiuta i contadini a livello familiare e porta sicurezza alimentare e una nutrizione sana”.

    Foto: © Thaut Images - Fotolia

    red. 11-10-2018 Tag: agricolturapratiche agricolesicurezza alimentarefameambientefaocambiamenti climaticiinnovazione
Articoli correlati
  • Innovazione in agricoltura, necessaria per sopravvivenza del made in Italy agroalimentare

    La ricerca scientifica in agricoltura potrebbe proteggere piante simbolo del made in Italy agroalimentare come grano, riso, ulivo, basilico e pomodoro San Marzano, che oggi rischiano di scomparire. Potrebbe, infatti, rendere queste colture più resistenti...

    22-05-2019
  • Efsa, residui di farmaci veterinari conformi ai livelli di sicurezza

    La presenza dei residui di farmaci veterinari e contaminanti negli animali e negli alimenti di origine animale è conforme ai livelli di sicurezza raccomandati. Lo rivela il rapporto: “Report for 2017 on the results from the monitoring of veterinary...

    19-05-2019
  • Istat, nel 2018 crescita dell’economia agricola

    Nel 2018 il settore dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca ha registrato una crescita dello 0,6% del volume della produzione e dello 0,9% del valore aggiunto. È quanto emerge dal rapporto: “Andamento dell’economia agricola...

    18-05-2019
  • Agricoltura, individuati punti deboli dei nematodi

    Identificati i punti deboli dei nematodi, piccoli parassiti che s’inseriscono nelle radici delle piante ostacolandone lo sviluppo. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Plos One dagli scienziati dell'Università del New...

    15-05-2019
  • Agroalimentare italiano, in aumento valore aggiunto e occupazione

    Nel 2018 l'agroalimentare italiano ha registrato una crescita del valore aggiunto, dell'occupazione e delle imprese dirette da giovani. Lo evidenzia il rapporto “AgrOsserva - La congiuntura agroalimentare - IV trimestre 2018” pubblicato...

    12-05-2019